Chi sono

I piccoli e i grandi lavoretti manuali mi hanno appassionato fin da piccola. Cresciuta in mezzo a bottoni, maniche di camicia e nastri, grazie ad una zia sarta, ho frequentato la scuola di “arti e mestieri”, con indirizzo operatrice dell’abbigliamento, oltre a diversi corsi per imparare ad esprimere la mia manualità, come quelli sul decoupage e sul restauro dei mobili.
Ma le vicende della vita mi hanno portato a fare scelte lavorative che per quindici anni mi hanno allontanato da lei… dalla macchina per cucire. Fino a quando, arrivata ad un bivio esistenziale, ho deciso di reinventarmi e di relizzare un sogno, il mio sogno, con l’aiuto di una cara amica: fare la sarta, cioé quello che da sempre mi sarebbe piaciuto fare.
Creare un abito da un unico pezzo di stoffa è per me qualcosa di magico ed emozionante.
Con cura e attenzione cerco sempre di comprendere le necessità di ogni cliente, che soddisfo al meglio magari con una semplice riparazione, o il restyling di un paralume.
Con creatività e passione mi rapporto alle persone. Non a caso il nome del mio laboratorio è l'”Attacca Bottone“: tra ago, filo e fantasia, anche una buona chiacchiera non guasta!

Roberta